Milanoborromea e spagnola - AMICI DELLA BIBLIOTECA - ARTE

Vai ai contenuti

Menu principale:

Milanoborromea e spagnola

Milano nella storia e nell'arte > 2011
Milano borromea e spagnola
(dalla metà del sec. XVI al alla fine del sec. XVII)
Certosa di Garegnano - S. Alessandro

La presenza a Milano dei due cardinali arcivescovi Borromeo, Carlo dal 1564 e Federico dal 1595, influenzò profondamente la storia e la cultura della città, traducendosi concretamente nella realizzazione di strutture assistenziali ed ecclesiastiche. Espressione del passaggio dal Rinascimento al Barocco è invece la chiesa di S. Alessandro, fondata da Federico Borromeo nel 1602. All’ iniziativa di Federico è pure dovuta la costruzione della Biblioteca Ambrosiana, ora sede anche dell’ omonima Pinacoteca. Nella seconda metà del ‘500 fu rifatta la chiesa della Certosa di Garegnano, che al suo interno ospita pregiati dipinti.

a completamento, visita del Museo Poldi Pezzoli  

La maggior parte delle collezioni del museo sono state riunite da un unico collezionista, Gian Giacomo Poldi Pezzoli (1822-1879), che dedicò tutta la vita ad un unico progetto: allestire e decorare il palazzo di famiglia con una superba collezione d’arte. Tra i dipinti, databili dal XIV al XVIII secolo, spiccano capolavori di Pollaiolo, Botticelli, Giovanni Bellini, Mantegna, Piero della Francesca, Tiepolo e Guardi. Il nucleo più ampio è quello di epoca rinascimentale italiana e in particolare della scuola leonardesca milanese.

La visita guidata si terrà
SABATO 5 novembre 2011
Prenotazioni:
durante la serata di presentazione il giorno 15 settembre 2011 presso la biblioteca civica di Abbiategrasso
Per quanti non potessero iscriversi in questa data è prevista un’ulteriore possibilità di iscrizione per Venerdì 16 settembre dalle ore 16:00 alle ore 18:00
Informazioni:
Biblioteca Civica "Romeo Brambilla" tel. 02/94692454  
Amici della Biblioteca Segreteria 346/5930429 - Organizzazione 349/7759008

Torna ai contenuti | Torna al menu